Un sogno contro l’AIDS

Ana Maria Muhai, oggi volontaria di Dream, ci mostra la foto di quando iniziò la terapia: è irriconoscibile, uno scheletro umano. Pesava 29 chili, oggi è arrivata a 73. L’epidemia di Aids è uno dei drammi più duri che abbia colpito la già sfortunata Africa.

continua a leggere